Clarissa Rollo

Curriculum

LINGUE E DIALETTI

Inglese (Ottimo)
Pugliese (Nativo), Romano

SKILLS

Danza Contemporanea, Classica e Moderna, Ginnastica artistica

STUDI

2017/2018 Laureanda presso la facoltà di Lettere e Filosofia, Arti e Scienze dello Spettacolo
Sapienza Università di Roma

FORMAZIONE

2018 Diplomata presso l’accademia di Teatro e Arti Performative STAP Brancaccio (Direttore artistico Lorenzo Gioielli)
2013/2015 Partecipazione al corso di recitazione dell’accademia “La Cometa” sotto la direzione di Lilli Cecere e Maria D’Arienzo
2014 Partecipazione al corso di dizione presso l’Accademia Radio Televisiva “ART” – da gennaio ad aprile 2014
2012/13 Partecipante al corso di recitazione presso la scuola “Stage Academy, teatro cinema fiction” diretta da Patrick Rossi Gastaldi
2011/12 Partecipante al corso di recitazione presso l’officina teatrale di Pino Casolaro (Foggia)

TEATRO

2018 “Faust a Copenaghen” Di e con Gabriella Greison – Regia: Emilio Russo – Presso Spazio Diamante
2018 “Classici Del Scolo Futuro: Quattro Rscritture Senza Paura” Rassegna di atti unici scritti e interpretati dagli allievi del III anno STAP Brancaccio. Teatro Brancaccino
2018 “Parola di Macbeth” A cura di Alberto Bellandi e Daniele Prato (tratto da “Macbeth” di W. Shakespeare)
2018 “3D” A cura di Rosa Masciopinto e Rozenn Corbel (tratto da “Le Baccanti” di Euripide)
2018 “I Nostri Fantasmi” A cura di Marco Cavalcoli e Katia Ippaso (tratto da “Questi Fantasmi!” di
Eduardo De Filippo)
2018 “Soggetti per un Breve Racconto” A cura di Virginia Franchi e Lorenzo Gioielli (tratto da “Il Gabbiano” di Cechov)
2017 “Nuevo Circus Bakul” Scritto dagli allievi dell’Accademia Stap Brancaccio diretta da Lorenzo Gioielli – Teatro Sala Umberto
2016 “Amleto” Regia: Davide Scattina – Presso Teatro Vascello
2015 “Incendi” Di Wajdi Mouawad – Presso Teatro Cometa Off (Roma)

CINEMA

2016 “Smocking Tar” Regia: Tiziano Cella – Produzione Media Dab
2014 Film-Documentario “25 Aprile” Regia: Pasquale Pozzessere

TELEVISIONE

2016 “Immaturi – La Serie” Regia: Rolando Ravello